Pancake senza latte e uova

Voglia di pancake…ma ero a corto di uova…PANICOOOO

Si smanetta in rete ed ecco tra tante, una ricetta senza uova e latte!!! Provata e gustata…buonissima con grande approvazione dei pargoli!!!

Fonte della ricetta www.giallozafferano.it

Ingredienti per dieci pancake

150 g di farina 00

50 g di zucchero

200 g di acqua

2 cucchiaini di olio d’oliva

1 pizzico di sale

1 cucchiaino colmo di lievito per dolci

Unite in una ciotola gli ingredienti secchi e poi aggiungete mescolando con una frusta a mano l’acqua e olio preventivamente miscelati…

12650588_10206784218056513_281487994_n

una volta preparata la pastella, riscaldate un padellino da pancake unto e versateci un cucchiaio dell’impasto.

12650310_10206784218936535_1750610754_n

Appena vedrete che si stacca dalle pareti del padellino girate e fate cuocere dall’altro lato!

12666255_10206784207736255_1236443987_n

Servite i pancake con il classico sciroppo d’acero o nutella o marmellata…Buona merenda!!!

N.B.

La prossima volta diminuerò la dose di zucchero…troppo dolce per i miei gusti!!!

 

Ravioli cinesi/Dumpling

DSCF2966

Grazie a Imma, dove ho rubacchiato la ricetta, finalmente anch’io ho fatto i mitici ravioli cinesi, io li adoro e ne mangerei a tonnellate, se non fosse per la salsa di soia che gli spargo sopra ahi!ahi!

Ricetta tratta dal libro “Blue ginger” di Ming Tsai.

Ingredienti per 50 dumplings:

Ripieno:

1/2 verza cinese, tagliata a listarelle finissime
250 gr carne macinata di maiale
2 cucchiai di zenzero fresco tritato finissimo
1 1/2 cucchiaio di aglio tritato finissimo
2 cucchiai di salsa di soia
3 cucchiai di olio di sesamo
1 uovo

Tagliare a listarelle finissime la verza e metterla a”macerare con 1/2 cucchiaio di sale per almeno 30 minuti. Poi scolarla, metterla in uno strofinaccio pulito e strizzare bene per farne fuoriuscire tutta l’acqua.

Mescolare tutti gli ingredienti – a crudo – e tenere da parte.

Pasta:

1 tazza di acqua calda
2 tazze di farina
pizzico di sale

Mescolare sale e farina, poi aggiungere l’acqua e mescolare bene ottenendo un impasto ben omogeneo. Lavorare l’impasto per almeno 15 minuti finche’ diventa liscio ed elastico. Fate riposare almeno mezz’ora.

Preparazione:

Stendere la pasta molto sottile (io ho usato la sfogliatrice imperia). Ritagliare dei cerchi di 8 cm di diametro e mettere al centro 1/2 cucchiaio di ripieno.

DSCF3017

Fate attenzione a non far toccare i bordi dal ripieno, per evitare che la pasta dopo non si attacchi bene. Per lavorare la pasta, nel caso dovesse risultare appiccicosa, non unsate farina, ma maizena

DSCF3021

Piegare il raviolo prima a mezzaluna e sigillare bene i bordi. Poi partendo dal centro, fare tre pieghe al bordino andando verso destra; poi ripetete dal lato sinistro. Premete il raviolo verso il basso, in modo da appiattire il fondo.

Cottura:

Mettete una padella a riscaldare sul fuoco con olio di sesamo e olio di oliva . Quando la padella e’ ben calda mettete i ravioli con la parte piatta appoggiati sul fondo della padella e fateli cuocere, senza coperchio, per 4-6 minuti, facendo attenzione che non si brucino.

A questo punto, versate 1/2 bicchiere (o abbastanza per coprire il fondo) di acqua nella padella e coprite immediatamente con un coperchio, facendo si’ che il vapore rimanga all’interno della padella. Cuocete per altri 4-6 minuti. I ravioli si gonfieranno. Appena l’acqua sara’ quasi del tutto evaporata, togliete il coperchio e, a fiamma alta, fate cuocere per un altro minuto cosi’ da far diventare nuovamente croccante il fondo dei ravioli.

Mangiateli inzuppandoli in una salsina di soia piccante.

Si congelano facilmente: stendeteli dopo che li avrete preparati , su un vassoio spolverato di maizena; fateli congelari e poi metteteli in buste per il freezer.In questo caso conviene preparare una doppia quantità, visto il lavoraccio per la sfoglia.

DSCF2968

questa ricetta partecipa alla raccolta di Laura