Chiacchiere…Frappe…Cenci…Crostoli

Brevi cenno storici sulle chiacchiere

Chiacchiere…Frappe…Cenci…Crostoli

È un dolce che ha origine nella Roma antica ed in seguito si è diffuso in tutto il mondo in diverse varianti. Le chiacchiere possono essere anche napoletane e il loro nome deriva dalla regina Savoia che volle chiacchierare ma ad un certo punto, le venne fame e chiamò il cuoco Raffaele Esposito per farsi fare un dolce che lui chiamò le chiacchiere.

ingredienti:
500 gr di farina 00
50 gr di burro
42 gr di zucchero
120 gr di uova
30 ml di marsala*
30 ml di strega*
10 gr di sale
*potete mettere 60 ml di vino bianco al posto dei liquori.
Procedimento

Unire tutti gli ingredienti, formare un panetto, rivestitelo di pellicola e lasciate riposare una notte in frigo. La pasta acquisterà elasticità. Passate l’impasto attraverso una sfogliatrice( nonna papera)
1620953_10202266402033936_917887721_ncreate tante losanghe con la rotelline dentellata e un taglietto o due all’interno

1926649_10202266555957784_1030870540_n

friggete in olio abbondante, si cuociono subitissimo, e crescono in cottura… dopo poggiatele su carta assorbente
1625533_10202266556557799_1928139148_n

poi in un vassoio dove le ricoprirete di zucchero a velo. Warning…….sono come le ciliege una tira l’altra!!!!!!!!!!!!!!!
1660224_10202267166733053_1005302541_n
Precedente Bacche di Goji Successivo Pancake senza latte e uova